Progetto 0 (Esempio) – Stabilimento Balneare in Salento

Stabilimento Balneare in Salento.
Promotore : Mauro Naldi

Per gli Investitori la pagina è QUI

L’idea Imprenditoriale consiste nella creazione di uno stabilimento balneate in Salento, in una spiaggia libera del Demanio, nelle vicinanze di alberghi. Al Demanio sarà garantita la pulizia della spiaggia anche oltre i confini dello stabilimento e un basso impatto ambientale, dovuto all’utilizzo di legno come materiale di costruzione.
Costituiremo per l’occasione una Srl Semplificata, con 4 Soci in età inferiore ai 35 anni, per poter usufruire di credito a tasso 0 e, forse, se il Progetto rientra nel settore Turismo, dei Finanziamenti del Programma “Resto Al Sud”.
Lo stabilimento sarà attrezzato come segue:

  • Un chiosco prefabbricato in legno ignifugo (con impianti) di 40 metri quadri;
  • Una pedana laterale in legno (per i tavolini o per ballare la sera);
  • Una cucina industriale, con friggitrici per pesce e patatine, in acciaio inox (piccola) da inserire nel chiosco;
  • Un piccolo bar attrezzato con frigoriferi per le bibite e l’acqua, da inserire nel chiosco;
  • 4 file da 20 ombrelloni (2 lettini per ogni ombrellone), con base da sotterrare in legno;
  • 40 lettini da integrare o da mettere davanti agli ombrelloni, a 30 metri dal mare;
  • Tavoli e sedie di legno (secondo quantità necessaria)
  • 2 bagni prefabbricati a norma + 2 docce all’aperto (aqua fredda e calda);

2 dei soci avranno la Licenza R.E.C. per la somministrazione di cibi e bevande.

Stagione di apertura dal primo maggio al 30 settembre. Orari di apertura al pubblico: dalle 7 del mattino alle 12 di sera. Occorrerà quindi del personale stagionale (3 bariste e aiuto cuoche). Tutte le sere dalle 20 alle 21 si potrà acquistare il fritto di pesce con patatine al cartoccio. Poi si potrà ballare fino alle 23.30. Anche a pranzo panini e fritto misto al cartoccio. Si potranno avere clienti anche dalle spiagge libere limitrofe. Sarà opportuno fare convenzioni con gli alberghi in zona, offrendo prezzi scontati ai loro clienti, per periodi di tempo di almeno una settimana.

Il costo degli Investimenti (quanto descritto) è pari a 80.000 euro.

Poi c’è il primo approvvigionamento di cibi e bevande da fornitori fissi per tutta l’estate. E approvvigionamenti giornalieri (paste, pane, frittura di pesce, insalata).

Conviene fare riferimento, per la costituzione d’impresa, agli uffici “Fare Impresa” delle Associazioni di Categoria del Commercio. Servizi che sono puntuali e gratuiti. Occorrerà un Business Plan, redatto in questi uffici, per la presentazione delle domande di Finanziamento e di Credito agevolato (Programma Finanziamenti a tasso zero, valido in tutta Italia).

C’é poi la Legge Sabatini che finanzia l’acquisto di attrezzature e beni strumentali. Nel caso non si venga finanziati da “Resto al Sud”.

Marketing: Attraverso Facebook Ads si segmenterà il mercato in modo da raggiungere, con la nostra Pagina Facebook Aziendale, tutti gli utenti dai 20 ai 40 anni abitanti nella Provincia dove istalleremo lo Stabilimento Balneare. Questo a partire da gennaio, per 5 mesi (apertura).

Siamo grati all’investitore o agli investitori che crederanno nel nostro Progetto, offrendoci l’opportunità di avere un Capitale iniziale, e il Budget per il Marketing.

Per potere accedere ai Finanziamenti di cui sopra, sarà opportuno che l’investitore sia un Associato in Partecipazione, con una partecipazione agli Utili netti del 20 %.